cambio di stagione

Scritto da Bianca il 21 Settembre 2011

La brutta notizia di oggi è che è iniziato l’autunno, mannaggia.

La buona notizia, invece, è che è stata finalmente aperta la versione italiana di asos, uno dei pochi e-commerce ad avere un assortimento valido per quanto riguarda calze e collant.

E, considerata la temperatura vagamente rigida di queste mattina, penso proprio che a breve approfitterò della spedizione gratuita per rifornire il mio guardaroba.

Archiviate le calze a cuorici di Tabio (tanto carine, quanto molto 2010, quanto soprattutto introvabili qui), credo che punterò su qualcosa di un minimo più aggressive e ragnateloso, tipo queste.

Vago retrogusto rodartiano , portabilissime se accompagnate da qualcosa di molto semplice quasi noioso. Sospetto siano un minimo delicate e conoscendo la mia grazia, credo che mi dureranno al più mezza giornata. L’importante è individuare la mezza giornata giusta, insomma.

It’s Spring Time!

Scritto il 8 Maggio 2011 da Bianca

Finalmente una giornata calda e di sole!

Non fossi stata costretta dalle circostanze a fare la piccola colf troppo-tasking per le ultime dodici ore, avrei gradito molto una domenica in situazione bucolica. Tipo un pranzo in cascina fuori porta. O anche solo una passeggiata al parco. E sempre per restare nel campo delle ipotesi mi sarebbe piaciuto avere ai piedi queste:

e al braccio questa:

Trovo davvero deliziosa la Collezione Sfilata Primavera Estate 2011 di D&G. E’ fresca e vivace, perfetta per queste giornate di primavera. Ortensie, violette, mimose sbucano dappertutto, accessori inclusi. Anzi, è proprio dagli accessori che partirei per approcciare quest’esplosione floreale. Più versatili e safe di un maxivestito, proteggono dal rischio, sempre in agguato, di sembrare una poltroncina in tappezzeria rose che cammina.

Christopher Kane

Scritto il 7 Febbraio 2011 da Bianca

Giuro che questo è l’ultimo, l’ultimo acquisto della mia campagna Autunno/Inverno 10.

E’ da almeno sei mesi che sbavo per questa t-shirt. E se nei mesi precedenti sono riuscita ad astenermi, un per po’ i ricchi centonovanta euri necessari, un po’ per l’improbabile composizione (un inquietante sinteticume di cui la mia pelle mi sarà senza dubbio grata), con il 60% di sconto a regime il discorso cambia.

Un Christopher Kane nell’armadio è un indiscutibile bene rifugio, anche sotto forma di maglietta, anche 100% sintetico. Sulla traspirazione vi saprò dire.

Fare colazione a Milano

Scritto il 6 Febbraio 2011 da Bianca

Il problema di Milano è che tutti vogliono fare le stesse cose, nello stesso momento e soprattutto nello stesso posto.

Parliamo delle California Bakery. Chi sta a Milano le conosce per forza. Graziose boutique dell’abbuffata calorica rigorosamente made in US. Tutto molto caruccio, curato, un tantino esoso, ma complessivamente molto buono. Un’ottima soluzione per affogare malumori in etti di cheescake o semplicemente darsi alle colazioni abbondanti mescolando dolce e salato. Soprattutto considerata la penuria di pasticcerie autoctone sopra la soglia della decenza.

Sparse in giro per la città, di California Bakery ce ne sono un po’. O comunque abbastanza da far sperare che gli avventori sappiano distribuirsi autonomamente. E niente, sono due mattine che cerco di avvicinare invano un pancake allo sciroppo d’acero, ma pare che tutta la città abbia avuto il mio stesso desiderio con quindici minuti di vantaggio. Tutto murato, inavvicinabile. Situazioni da coda irascibile e panico tra lo staff. Due mattine che torno a casa con un muffin nel sacchettino e la coda tra le gambe.

Ma perchè a Milano c’è così poca offerta di cibo buono, in particolare dolce?

The Creative Archives

Scritto il 31 Gennaio 2011 da Bianca

Giorni della merla: freddo, nebbia, noia. Ma anche saldi.

Navigando a zonzo per il web, ho scovato una collezione di foulard antifreddo, belli e particolarissimi.

Disegnata da Mungo Gurney e prodotta dal talent hub The Creative Archives, questa collezione è composta da sei pezzi, realizzati a stampa digitale ed ispirati da giochi di luce metropolitana, astrattismi e pattern animalier. Questo il mio preferito:

Le dimensioni (130 per 130 cm) sono da coperta di Linus e la composizione (70% lana, 30% seta) è il mix perfetto da fine inverno. I saldi fanno il resto.

  • payday loans: avdckisa payday loans
  • venus factor reviews: venus factor reviews... http://trinity-college.orgsuperior singing method...
  • venus factor: venus factor... http://www.coneshell.netvenus factor reviews...
  • n/a/: I have been browsing online more than 3 hours as of late, yet I never discovered any interesting article like yours. It's beautiful value enough for
  • website traffic building: website traffic building... [...]Wonderful story, reckoned we could combine a handful of unrelated information, nevertheless really
  • website traffic website: website traffic website... [...]Every after inside a whilst we decide on blogs that we read. Listed below would be the most up-to-da
  • Web traffic: Web traffic... [...]very couple of web-sites that happen to be detailed beneath, from our point of view are undoubtedly effectively
  • venus factor: venus factor... http://prdsinaloa.orgthe venus factor...
  • targeted traffic: targeted traffic... [...]Here are some of the web pages we advise for our visitors[...]...
  • website traffic software: website traffic software... [...]Here is an excellent Blog You may Obtain Exciting that we Encourage You[...]...

Spot

 

Novembre 2014
L M M G V S D
« Set    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930